In primavera depuriamoci con l’Insalata di Agretti, Orzo e Valerianella

Un'insalata depurativa con effetti diuretici, lassativi e rimineralizzanti utile a sostenere i processi di depurazione dell'organismo.

In primavera è piuttosto frequente soffrire di alcuni disturbi quali stanchezza, irritabilità, difficoltà di concentrazione e mancanza di energie. La primavera, infatti, è una stagione di transizione, di cambiamenti e di rinascita e in questo periodo diventa davvero importante assecondare questa tendenza al rinnovamento. La natura ci viene in aiuto attraverso alimenti stagionali che incentivano la depurazione, l’allontanamento delle tossine e la rimineralizzazione. Tra questi troviamo gli agretti, ortaggi tipicamente primaverili conosciuti con nomi differenti a seconda delle zone: barba di frate, lischi, riscoli, arescani, senape dei monaci. Ricchi di minerali e antiossidanti (tra i quali spiccano carotenoidi, vitamina C, calcio e ferro) risultano depurativi, diuretici e lassativi per il buon contenuto di acqua e fibre. Per rafforzare gli effetti depurativi e rimineralizzanti abbineremo gli agretti con la valerianella o songino, un’insalatina tenera dal sapore dolce che ben si sposa con la lieve asprezza degli agretti. Aggiungeremo anche dell’orzo lessato, un cereale dall’indice glicemico piuttosto basso, utile in caso di difficoltà digestive, diabete e ipercolesterolemia.

Ingredienti (per 2 persone): due cucchiaiate di orzo decorticato lessato, agretti sbollentati, valerianella, olio e.v.o., sale di Cervia, limone.

Procedimento: lessate l’orzo previo ammollo, raffreddatelo e tenetelo da parte. Sbollentate gli agretti e tuffateli in acqua e ghiaccio in modo che mantengano il colore verde brillante. A questo punto lavate e asciugate la valerianella. Prendete una bella ciotola di vetro e unite gli ingredienti. Condite con un cucchiaio di olio, succo di limone, un pizzico di sale di Cervia.

Valori Nutrizionali (a porzione):

Kcal  220

Carboidrati  24 g

Proteine   7 g

Grassi  11 g

Fibre   7 g

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here