Ricetta furba: Spaghetti con Agretti, Ricotta salata e Nocciole

Una ricetta che "inganna" l'occhio e ci permette di consumare un piatto leggero, depurativo e remineralizzante, ideale per tornare in forma con gusto e intelligenza.

In primavera non possiamo lasciarci sfuggire l’occasione di sfruttare in cucina le proprietà rimineralizzanti e depurative degli agretti! Ci sono molti modi per consumarli: dalle insalate (guarda la ricetta dell’ insalata di agretti, orzo e valerianella) ai primi. Con alcuni accorgimenti e “trucchetti” possiamo realizzare dei piatti gustosi ma allo stesso tempo leggeri, ottimi per tornare in forma e depurarci. A tal proposito ecco una ricetta “furba”. La chiamiamo così perché è la preparazione di un primo piatto che inganna l’occhio e ci permette di utilizzare un po’ meno pasta, sfruttando la forma a spaghetto degli agretti. Aggiungeremo poi una buona ricotta salata (un formaggio di breve stagionatura a pasta semidura) e delle nocciole per aumentare l’apporto di acidi grassi essenziali, antiossidanti e sali minerali.

Ingredienti (per 4 persone): 250g di Spaghetti integrali biologici, 400g di agretti puliti, 40g di Ricotta salata da grattuggiare, 30g di Nocciole, 1 spicchio d’aglio, olio e.v.o.

Procedimento: sbollentate gli agretti, poi metteteli a rosolare in padella con 2 cucchiai di olio e.v.o. e uno spicchio d’aglio. Accendete il forno e fate tostare le nocciole a bassa temperatura per soli 2-3 minuti (al fine di non danneggiare gli acidi grassi presenti). Scolate gli spaghetti al dente e trasferiteli nella padella con gli agretti. Saltate tutto, aggiungendo poca acqua di cottura. Terminate con la ricotta salata grattuggiata e le nocciole.

Valori Nutrizionali (a porzione)

Kcal    340

Carboidrati   43 g

Proteine  14 g

Grassi   13 g

Fibre  7 g

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here