Torta all’uva fragola con farine antiche, una coccola di fine estate

Una torta di uva fragola realizzata con farine poco raffinate, un preludio all'autunno imminente.

L’estate sta volgendo al termine e in questo periodo di transizione il nostro organismo risponde con un aumentato desiderio di consumare cibi a base di carboidrati. Per andare incontro a questa fase di passaggio vi propongo una torta stagionale a base di uva fragola, realizzata però con farine meno raffinate che impattano meno sulla glicemia: la tipo 0 e una farina integrale di grano Timilia, una tipologia di grano antico coltivato principalmente in Sicilia. Una torta gustosa e piuttosto leggera adatta anche agli intolleranti al lattosio. Ottima per la colazione di grandi e piccini.

Ingredienti: 150g di Farina tipo 0, 150g di farina integrale Timilia, 300g di uva fragola, 80g di zucchero di canna grezzo, 200ml di latte di mandorla (in alternativa bevanda di riso non zuccherata), 1 bustina di lievito per dolci, 5 cucchiai di olio e.v.o.

Procedimento: prendete una ciotola e mescolate per primi gli ingredienti secchi: le farine, lo zucchero e il lievito. Aggiungete poi l’olio e il latte e alla fine incorporate gli acini di uva fragola lavati e asciugati per bene. Foderate uno stampo con carta forno e trasferite all’interno il vostro impasto. Infornate a 180°C per 35 minuti circa.
Potete consumare una fetta di questa gustosa torta con una tazza di infuso ai frutti rossi. I bambini possono unire a colazione una tazza di latte e i più golosi possono aggiungere qualche cucchiaio di yogurt naturale arricchito da acini di uva fragola e more schiacciate.
Valori Nutrizionali (per porzione):
Kcal 190
Carboidrati  34g
Grassi  5g
Proteine 3g

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here