Sclerosi multipla, un possibile legame con l’orologio circadiano


All’aumentare della latitudine aumenta anche la prevalenza della sclerosi multipla. Se questo punto di partenza è accertato da diverse indagini, nessuno aveva però indagato le cause scatenanti di tale diversità di distribuzione geografica di questa grave malattia autoimmune.

Un nuovo studio, pubblicato sulla rivista Amino Acids della Springer-Verlag GmbH e coordinato da Enzo Agostinelli del dipartimento di Scienze biochimiche A. Rossi Fanelli dell’università La Sapienza di Roma,…



Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here